Ci sono dei dati abbastanza interessanti di cui la grande stampa non ci rende edotti.

Amazon ha raggiunto i 734 miliardi di capitalizzazione il suo flusso di cassa disponibile nel 2017 era di ben $6.5 miliardi, rappresentando un netto di $18.5 miliardi di flusso di cassa operativo e $12.0 miliardi di spese in conto capitale. Al contrario, nel 2016 la liquidità per le operazioni era quasi la stessa, a $17.3 miliardi, mentre le spese in conto capitale erano sostanzialmente inferiori, a $7.8 miliardi.

Di conseguenza l’aritmetica ci dice tutto ciò che dobbiamo sapere. Il flusso di cassa disponibile di Amazon nel 2016 era di $9.5 miliardi, il che significa che negli ultimi 12 mesi la sua capitalizzazione è aumentata di $375 miliardi, o del 103%; sebbene il flusso di cassa disponibile sia diminuito del 32%.

Algoritmi e robo-trader nel casinò di Wall-street hanno apparentemente deciso di premiare un tonfo di $3 miliardi nel flusso di cassa disponibile con un guadagno di $375 miliardi in valutazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *